Spotlight

Prestigioso riconoscimento a Maria Angela Guzzardi

Guzzardi FullSizeRenderMaria Angela Guzzardi è stata premiata dalla Società Europea per lo studio dell’Obesità (EASO) con il prestigioso New Investigator Award Clinical Research durante l’ultimo congresso europeo tenutosi a Porto (Portogallo) lo scorso 17-20 Maggio. Il premio è stato attribuito in riconoscimento dei risultati ottenuti da Maria Angela Guzzardi sulla relazione tra obesità materna in gravidanza e rischio cardio-metabolico nella prole, e sui meccanismi associati allo sviluppo di obesità e al controllo dell’appetito.

Maria Angela è laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e, dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Strategie Innovative nella Ricerca Biomedica presso la Scuola Superiore Sant’Anna, è entrata a fare parte del gruppo di Endocrinologia, Metabolismo e Medicina Nucleare di IFC, coordinato dalla Dr.ssa Patricia Iozzo. Ed è qui che Maria Angela ha trovato terreno fertile per crescere culturalmente e scientificamente come giovane e sempre più indipendente ricercatrice nel campo della fisiopatologia dell’obesità e delle sue complicanze.

In questi anni, Maria Angela ha sviluppato competenze nello studio in vivo del metabolismo attraverso imaging biomedico con tomografia ad emissione di positroni, che associa a misure biochimiche e molecolari, e numerose collaborazioni nazionali ed internazionali che si sono consolidate nel corso dei progetti in cui è stata coinvolta (EU-FP7-DORIAN e EU-FP7-NeuroFAST, Progetto Bandiera InterOmics, Programma per la Ricerca Regionale in Materia di Salute 2009). Dal 2015 Maria Angela è uno dei tre membri del Board di New Investigators United (NIU), un coordinamento dei giovani ricercatori europei nel campo dell’obesità, che afferisce alla Società Europea per lo studio dell’Obesità (EASO) (http://easo.org/new-investigators-united/).

Maria Angela è un ricercatore a tempo determinato presso il gruppo di Endocrinologia, Metabolismo e Medicina Nucleare di IFC a Pisa.