Archivio Spotlight

Prestigioso riconoscimento alla Prof.ssa Francesca Mallamaci

Foto 2L’Istituto di Fisiologia Clinica si congratula con la Prof.ssa Francesca Mallamaci per essere stata annoverata tra le 100 donne “eccellenti” selezionate dall'iniziativa “100donne contro gli stereotipi” (http://dev.100esperte.it). L'iniziativa è ideata e promossa dall’Osservatorio di Pavia e dall’associazione di Giornaliste GiULiA, con la partecipazione tecnica del centro GENDERS dell’Università degli Studi di Milano e Wikimedia, in collaborazione con la Fondazione Bracco e con il sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea; gode inoltre del patrocinio della RAI Radiotelevisione Italiana, del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e della Consigliera Nazionale di Parità istituita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

La Prof. Mallamaci - come le altre 99 esperte individuate nei campi più svariati delle scienze, dalla Matematica, all'Ingegneria alla Medicina, con una selezione basata sull’ HIRSH index - ha visto riconosciuta la sua attività scientifica e professionalità tanto importanti quanto compiute "nell'ombra e in punta di piedi” (citando il Corriere della Sera del 2 novembre 2016).

La Prof.ssa Mallamaci è specialista in Nefrologia e ha il titolo di Hypertension Specialist (Board Certified of the European Society of Hypertension).  Dirige l’U.O.C. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale dell’Azienda Ospedaliera “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria e ha mantenuto per tutta la sua vita professionale e mantiene solidi legami con il CNR del quale è a tuttoggi Ricercatore Associato contribuendo in prima persona, e come coordinatore clinico all’attività scientifica della sede di appartenenza, alla pubblicazione di oltre 600 articoli scientifici dei quali quasi 300 indicizzati su PUBMED. Il suo Impact Factor personale è > 900. I suoi lavori scientifici hanno ricevuto 14470 citazioni (Fonte Google Scholar). Il suo Hirsh Factor è pari a 58, uno score che la colloca nella lista dei TOP ITALIAN SCIENTISTS di Via-Academy (http://www.topitalianscientists.org/top_italian_scientists_VIA-Academy.aspx?Cerca=mallamaci)

La sua Formazione post universitaria inizia con un permanenza in Gran Bretagna presso la Glasgow University (1981-1982). Successivamente ha seguito corsi di formazione di vario genere (dalla Biostatistica, all’Epidemiologia Clinica e al Management). Da circa 20 anni è invitata come Relatore presso le Società Scientifiche Nazionali e Internazionali più prestigiose.  

E’ Professore Ordinario di Nefrologia (Idoneità Nazionale con graduatoria pubblicata il 12 febbraio 2014).

Inoltre,dal Gennaio 2013 è Associate Editor di Nephrology Dialysis and Transplantation (NDT) [l’Organo Ufficiale della Società Europea di Nefrologia, Dialisi e Trapianto (ERA-EDTA)]. E’ Componente del SAB (Scientific Advisory Board) dell’ERA-EDTA per la valutazione di  progetti scientifici europei e l’assegnazione di fondi per la ricerca (dal 2012)

E’ Editor Emeritus del Journal of Nephrology (JN), Organo Ufficiale in lingua inglese della Società Italiana di Nefrologia ed è stata  Chief Editor dello stesso giornale dal 2007 al 2013.  In questo ruolo, la Prof.ssa Mallaamci, con una politica editoriale lungimirante, ha enormemente ampliato la diffusione del Giornale in Italia e all’Estero e durante la sua attività di Editor il JN ha raddoppiato il proprio impact factor (2.015).

E’ Subject Editor (Hypertension & Cardiovascular Risk) of Nephrology, Dialysis  and Transplantation Educational (Giornale Elettronico della Società Europea di Nefrologia Dialisi e Trapianto) dal 2002.

Ha ricoperto il ruolo di Direttore del Giornale Italiano di Nefrologia [Organo Ufficiale in Italiano della Società Italiana di Nefrologia (SIN) dal 2003 al 2006].
In questo ruolo la Prof.ssa Mallamaci ha cambiato la missione del Giornale attribuendo al giornale stesso una impronta educazionale (il primo Giornale Scientifico in assoluto con questa caratteristica). Questa innovazione è stato recepita con entusiasmo dai soci della SIN come documentato da un sondaggio nel quale i Nefrologi italiani hanno dichiarato di considerare il Giornale come il mezzo preferito del loro aggiornamento professionale.

E’ Responsabile Scientifica in progetti internazionali e nazionali, tra i quali:
-       Coordinatore Clinico del Progetto Internazionale “Lung Water by Ultra-Sound Guided treatment to prevent death and cardiovascular complications in high risk end stage renal disease patients with cardiomyopathy (LUST STUDY)” (2012-2015);
-       Coordinatore Clinico del Registro Internazionale EURECA-m supportato dalla Società Europea di Nefrologia, Dialisi e Trapianto (ERA-EDTA).  Lo scopo del Registro è quello di individuare e validare la raccolta di fattori di rischio cardiovascolare tradizionali e non tradizionali in un campione rappresentativo di pazienti in dialisi in Europa (www.eurecam.eu).
-       Responsabile del Progetto di Ricerca “Costituzione di un network multiregionale per la prevenzione della malattia renale e migliorare il management clinco del paziente nefropatico (Studio MAURO) (2006-2010);
-       Coordinatore Clinico del progetto di ricerca  finalizzata “SALUTE-CKD)” (SALt lowering by Urine sodium self-measurement Trial in Chronic Kidney DiseasE) (2011-2014);
-       Corresponsabile Clinico di Unità Operativa all’interno del progetto “Invecchiamento: innovazioni tecnologiche e molecolari per il miglioramento della salute nell’anziano” (PROGETTO BANDIERA)(2012-2014).
-       Responsabile di Macroregione nell’ambito del Progetto “Guadagnare Salute” sponsorizzato dal Ministero della Sanità (2007-2009);

E’ revisore delle seguenti Riviste Scientifiche Internazionali:
-       American Journal of Kidney Disease
-       Clinical Journal of the American Society of Nephrology
-       American Journal of Nephrology
-       Nephrology Dialysis and Transplantation(NDT))
-       PeritonealDialysis International
-       European Journal of Clinical Investigation
-       Journal of Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Disease
-       Hemodialysis International
-       BMC Journal
-       American Heart Journal
-       Clinical Chemistry and Laboratory Medicine

E’ Socio delle seguenti Società Scientifiche:
·      “Distinguished Fellow” (FERA) European Society of Nephrology, Dialysis and Transplantation Society (ERA-EDTA);
·      American Society of Nephrology;
·      European Society of Hypertension (ESH);
·      Società Italiana di Nefrologia  (SIN) e della sua sezione regionale (Società Calabrese di Nefrologia).
·      Società Italiana dell’Ipertensione (SIIA).

 

 Schermata 2016-11-08 alle 16.36.13